oggi volevo scrivere di te.

si, mi sei venuta in mente stamattina mentre uscivo e fuori c’era il sole.
avrei voluto scriverti… così, tanto per augurarti il buongiorno.
così per vedere l’effetto che fa scriverti la mattina presto, mentre il sole entra in casa con prepotenza, passa attraverso le persiane socchiuse e la lama di luce si intreccia con le piastrelle.

non ti ho scritto, ti ho solo pensato fortissimo ed è stato come esserti davanti e augurarti buongiorno sotto il sole.

ora ti auguro la buonanotte… con la stessa forza di oggi

Annunci