e poi c’hai quella canzone in testa che ti prende e non ti lascia manco per sbaglio, nemmeno se la cacci via a forza…

ma la tieni lì, sul comodino e la sera, prima di addormentarti lasci che ti culli, leggera…

[Forse ti stai cullando al suono di un treno, inseguendo il ragazzo gitano con lo zaino sotto il violino e se sei persa in qualche fredda terra straniera ti mando una ninnananna per sentirti più vicina]

 

Annunci