Tag

, , , , , ,

[5 bloggers in Rome]

premessa, piccola piccola, non sono bravo a raccontare le storie, quelle vere dico.
invento sempre qualcosa.
perché?
perché mi dimentico i particolari o le grandi linee…
vabbè…
fine premessa.

fatto sta che sto post alla fine è arrivato.
è giunto il momento di mettere nero su bianco le cose.
soprattutto le emozioni e le sensazioni.
e quello che mi ha colpito sono state le facce pulite, sincere e aperte dei 4 bloggers incontrati.
il quinto sono io.
nana.
alice.
vuc’s.
r.
in ordine rigorosamente cronologico.
ho visto la bellezza di quei bloggers, con le loro peculiarità e i loro pregi.
gli occhi curiosi e attenti.
come ha detto vuc’s è bello associare un viso a un blog.
sapere chi c’è dietro a quelle parole scritte sul web, vedere in carne e ossa chi si cela dietro a un nickname o a una foto modificata fa un bell’effetto, soprattutto se dietro quelle parole ci sono loro.
persone squisite.
che peccato aver avuto così poco tempo.
una sera non basta.
forse nemmeno due o tre sarebbero bastate.
ma che bello avervi visto, conosciuti ed esserci parlati.
non più nero su bianco, ma parole e suoni e vista.
che bel senso che è la vista.
che bello è stato guardarvi negli occhi.
ascoltare le parole sincere e stare assieme in un pub con una cameriera antipatica.
logicamente vuc’s ha fatto colpo su quella carina…
viso sincero e occhi puliti… e poi il più giovane tra i maschietti…
sarei rimasto ore ad ascoltarvi.
le risate di r. così limpide e coinvolgenti.
l’accento romano di nana e la calma di alice.
che belli tutti assieme.
dei super bloggers.
vivi.
reali.
fatti però di qualche bit e righe di codice.
un po’ come Neo alle volte ci palesiamo nel mondo reale.
e siamo belli.
si belli e raggianti.

perché a me piace guardare gli occhi degli altri.
magari quando non ti guardano li guardo con attenzione, vedere cosa c’è in fondo.
amo perdermi negli sguardi delle persone.
guardare i profili, le mani, come si muovono.
come parla il corpo quando le labbra sono chiuse.
belin che bella serata.
da fare almeno una volta al mese.
si.
per lo spirito.
per la cordialità.
per la curiosità che ha portato a quell’incontro.
senza aspettative.
perché la sorpresa fosse più grande.
e più bella.

e lo è stata.

metti una sera…
5 bloggers in Rome.

Annunci