buongiorno e bentrovati, buon 2014.
in ritardo é vero. ma ho voluto aspettare come andavano i primi giorni dell’anno.
diciamo che c’è di peggio, ma c’è sicuramente di meglio.
intanto sono tornato a scrivere, anche se con difficoltà, lo ammetto.
mi pesa, in questo periodo, riuscire a mettere un pensiero dopo l’altro; anche farlo nella mia mente non funziona mica tanto.
ho promesso che avrei scritto post in risposta ad altri post e sono ancora lì che aspettano, i post e le persone… scusate.
ho da finire uno stupido racconto, ma siccome la mia visione di una persona é cambiata credo rimarrà uno dei tanti incompiuti (accadde domani, la parte terza non vedrà mai la luce).
però ho scritto, una lettera per la precisione.
sulla carta, con la penna come si faceva una volta.
l’ho fatto con il sorriso, sperando che quel sorriso sia rimasto impresso tra le righe.

scrivere.
e pensare che uno dei propositi dell’anno nuovo era quello di scrivere finalmente il mio romanzo.
vedremo un po’.
do la colpa al periodo natalizio, quest’anno al lavoro mi é pesato più del solito, mi ha come prosciugato le forze, la voglia di fare è venuta meno.
voglia di fare qualsiasi cosa, scrivere, leggere o solo uscire di casa.
be’ é ora di prendere in mano il proprio destino e andare avanti.
quindi iniziamo questa lista dei propositi/desideri per il nuovo anno.

– scrivere il mio romanzo
– riprendere in mano il blog e aggiornarlo con maggior frequenza
– riprendere a fotografare
– tornare a Parigi
– vedere un po’ di facce bloggers
– camminare sull’erba a piedi nudi
– innamorarmi perdutamente
– sognare più spesso e più forte
– scrivere una canzone
– volare dall’altra parte del mondo
– visitare musei e mostre d’arte
– tornare a Roma

non sono messi in ordine di importanza o cronologicamente, mi sono venuti a caso.
per ora mi limito a questo primo post dell’anno nuovo.

ce la posso fare!
a presto… prestissimo.

Annunci