Tag

, , , , , ,

Le parole che seguono non sono mie, ma di una persona che ho imparato a conoscere in questo periodo, una ragazza sensibile davvero in gamba, che ha molto da raccontare.
La ospito volentieri su queste pagine; le sue parole mi hanno colpito molto appena lette: le ho sentite un po’ mie e spero le possiate trovare belle anche voi.

“Scrivi per me la storia
che non mi so dare
la pace che non trovo
che narri di un mondo
che non è quello che conosco
qui l’inquietudine prevale alla gioia.
Scrivi per me la persona
che sarei stata se avessi avuto la pelle
più spessa
più sole nella mente.
Scrivi per me dell’anima
che vola leggera
perchè io non riesco
non riesco tal volta
ad alzarmi.”

(17 ottobre 2014)

 

Annunci