Tag

, , , , , , , , , , , ,

un’altra poesia. sempre della stessa persona.
le parole che seguiranno si accordano sempre con il mio blog, riportano temi a me cari: il viaggio in treno, le storie scritte, la fine e l’inizio di qualcosa.
è sempre una scoperta, ci sono sempre gioie inaspettate dietro l’angolo che alle volte posso aprirci ferite già chiuse.

 

“Di storie liete ne ho scritta una
una volta che ancora pensavo
al finale tanto anelato
che si perde colmo di gioia all’infinito.
Ma già così presto
dopo aver messo in pace tutti i personaggi
un treno mi portava lontano nella notte.
Non c’è fine che sia lieta
né inizio che non riapra una ferita.
D’inquietudine è il sapore della vita
per chi ha fine il palato.
Eppure ho volato.”

 

(23 Novembre 2014)

Annunci