Tag

, , , , , , ,

non sono un amante della musica classica, o meglio: forse non ho mai trovato nessuno che mi insegnasse ad ascoltarla veramente.
però ci sono dei pezzi che ti entrano in testa e non te li togli più. e questo è uno di quelli che fa questo effetto.

davvero.
non sapevo nemmeno che pezzo fosse, l’ho sentito in una puntata di Dr. House, la numero della sesta stagione. e da quel momento mi è venuta voglia di ascoltare un pezzo per violoncello. stasera l’ho trovato, alla prima ricerca.

ascoltatelo, davvero, ascoltatelo per bene. magari nel silenzio delle vostre stanze, prima di andare a dormire o, per i più fortunati, già a letto giusto prima di addormentarvi.

sono in un momento particolare della mia vita, forse lo sono sempre in ogni parte della mia vita. forse lo siamo tutti quanti. non c’è un momento non particolare.
sennò che vita sarebbe?

non sarebbe dovuto esserci questo post stasera, ci sarebbe dovuto essere un altro racconto, ma al momento non so se avrò la forza di scrivere ancora. al momento ho bisogno di ascoltare questa canzone a luci spente, a letto. so che ti penserò. va bene. non c’è nulla che non vada.

respira ema. non è difficile farlo. lo fai da una vita.

buon ascolto e buonanotte.

 

Annunci