Tag

, , , , , , , , ,

sono a letto, sotto la trapunta.
fa freschetto e ho acceso di nuovo i caloriferi.
è sabato sera, ma avevo bisogno di stare a casa che mi si stanno chiudendo gli occhi dal sonno.
sono le 23:07 e volevo mettere nero su bianco qualche pensiero; ho deciso che devo riprendere in mano il blog lasciato per troppo tempo.
e così volevo scrivere una piccola coda del post precedente.
niente di così lungo, prometto, anche perché mi sto letteralmente addormentando e potrei finire col cellulare sul naso…
rileggevo una conversazione su whatsapp di ieri e pensavo a quanto poco ci vuole per stare bene.
e far stare bene le persone.
non avevo mai ricevuto un’attestazione di affetto simile.
ma ho ricevute altre, ma così mai… e dopo un periodo buio di inizio anno mi fanno stare davvero bene.
bisogna davvero circondarsi di persone che ci vogliono bene per come siamo.
non sempre possiamo cambiare per accontentare gli altri, anche quando gli altri sono i nostri genitori.
nella fattispecie mia mamma che mi chiede sempre se ho qualcuno nella mia vita.
ammetto che sento sempre una piccola fitta dentro quando le rispondo no.
ma la verità è che, al momento, sto bene così.
sono circondato da buoni amici, ho una nipote acquisita che quando chiama sua mamma le chiede se c’è zio Ema e parliamo al telefono e la ascolto che mi racconta tutto quello che fa… e quanto cresce da una volta all’altra che la vedo.

fanno piacere certe dimostrazioni d’affetto, che sono libere da pregiudizi e pure.
fai piacere certe parole che non avrei mai detto che avrei sentito.
non di me quantomeno…
ma grazie a quella persona, che leggerà questo post e spero si ritrovi subito, grazie per l’accoglienza che mi offre, per l’amicizia spontanea e sincera.
persone vere ne conosco poche, ma sono tutte amiche mie.
amici che non scambierei per nulla al mondo.
ognuno con le proprie peculiarità che mi accetta per come sono.

grazie per le parole di ieri, mi hanno fatto fare un passo nella direzione giusta.

e ora vado che mi sto per addormentare.
notte.

Annunci