Tag

, , , , , , , , , , ,

il sonno ha finalmente la meglio su di me e il rumore del treno concilia il sonno.
non faccio sogni.
o forse non li ricordo.
mi sveglia la prima luce del mattino che filtra da sotto la tenda.
sospiro e guardo il soffitto dove la lucina
blu si finge una stella solitaria nel cielo.
chiudo gli occhi ancora un attimo.
poi ti sento muovere.
mi tiro su sui gomiti.
ti stiri come una gatta.
ti guardo.
mi perdo nei tuoi occhi.
– buongiorno – dico sorridendo.
– buongiorno a te, che c’è da sorridere? –
alzo le spalle.
– sono buffa? –
– no, mi piaci la mattina appena sveglia –
– uhm sì, certo, come no… –
– perché? –
– perché? – ti tiri su ripetendo la domanda – perché ho ancora il segno del cuscino sulla faccia, niente trucco, ho gli occhi mezzi chiusi tipo gattino appena nato… –
– mi piacciono i gattini… –
– fammi parlare –
– sì, scusa –
– ho la voce da uomo e i capelli tipo medusa… –
faccio per interromperti
– adesso non dire che ti piace medusa… –
– assolutamente, no –
– meno male… e poi non so nemmeno da che parte sono girata e in che secolo siamo –
– ah – faccio io mettendomi a sedere sul bordo del letto.
– ci sei rimasto male? –
– ma figurati, tanto mi piaci lo stesso… – rispondo alzandomi.
sorridi.
– sei proprio strano, sai? –
– lo so –
tiro su la tenda e la luce del sole inonda lo scompartimento.
– wow, che alba meravigliosa –
– davvero, si vede anche il mare –
ti avvicini restando sempre a letto, tieni le gambe incrociate e la schiena bella diritta.
– mi ci porti? – mi chiedi tirandomi la maglia del pigiama.
– certo, appena arriviamo andiamo subito in spiaggia a mettere i piedi in acqua –
– grazie… –
ti do un bacio leggero sulla fronte.
– e comunque medusa secondo me era gnocca – e mi porto a distanza di sicurezza da te.
– ti prendo, prima o poi… –
– se riesci ad alzarti da letto forse – rido mettendomi al lato opposto al tuo.
– hai ragione, sono troppo pigra – ribatti sdraiandoti sul letto.
– visto? vado a prendere il caffè –
– per me doppio, almeno –
– sì, capo! –
mi metto qualcosa addosso di decente ed esco a prendere il caffè.

Annunci