Tag

, , , , , , ,

In questi giorni di pausa dalla vita normale voglio parlarvi di libri da leggere.
Purtroppo qualche giorno fa ho letto una brutta notizia: il ricovero in ospedale di Luis Sepúlveda, uno dei miei scrittori preferiti.

Purtroppo a oggi le sue condizioni si sono aggravate e per lo scrittore cileno: è in coma e attaccato a un respiratore.
Ecco, dopo Camilleri non potrei sopportare un altro addio così importante nella mia vita di lettore.
Davvero.

Ho amato i suoi libri, dai primi che lessi decenni orsono (Il vecchio che leggeva romanzi d’amore, in primis) agli ultimi decisamente più politici e schierati.
Bè non hai mai fatto mistero di brindare per ogni carnefici del Golpe di Pinochet del 1973 che ucciso migliaia di persone in Cile.
La mia passione per il Cile, quel lungo paese del Sud America che percorre tutte le Ande inizia con una canzone dei Modena City Ramblers: Celtica Patchanka.

Percorre le strade dell’America latina
Le favelas dove nasce la rivolta
La ritrovi tra i bimbi della Realidad
O per le vie polverose di Managua
Woody Guthrie l’ha nascosta dentro la chitarra
Victor Jara l’ha cantata chiara e forte
Dappertutto è ricercata dalla polizia
Ma continuano a sentirla per le strade

Andai a cercare quel nome e trovai un libro, scritto dalla moglie che parlava di questo cantautore. Recuperai il libro: Victor Jara. Una canzone infinita.
Fu amore a prima vista e fu una delle prime volte che piansi leggendo un libro, poi di questa cosa del piangere ne parlerò più approfonditamente in un prossimo post.
Da allora cercai notizie e più mi addentravo in quell’anno e in quei giorni terribili più mi sentivo male, più nasceva in me una voglia di ribellarmi alle oppressioni… purtroppo non sono diventato un un eroe del popolo, ma piano piano nasceva in me un senso di giustizia che, secondo una mia compagna di classe del liceo, era già in me.
Credo sia stato uno dei complimenti più belli che mi abbiano fatto da adolescente.

Comunque vorrei consigliarvi di leggere tutti i libri di Sepulveda.

Leggete i primi, romanzi di un altro tempo e di altri luoghi fino ad arrivare agli ultimi decisamente molto più impegnati e battaglieri.

Vi lascio adesso con una canzone. La voce narrante è quella di Luis, loro sono i Modena City Ramblers.

E questo è il testo.

Fuori campo
Fuori schermo
Fuori giro
Fuori governo
Niente titoli né clamore
Oltre il cerchio del riflettore
Niente voce
Niente stato
Niente borsa
Niente mercato
Fuori dall’attualità
Da progresso e modernità
EQUALISER
Fuori gara
Fuori tempo
Fuori strada
Fuori centro
Dai giornali e dalla storia
Uno scherzo della memoria
Niente affari
E investimenti
Niente soldi
Né giacimenti
Privilegi da godere
Niente luci, niente potere
EQUALISER

“LAS VENAS ABIERTAS DE AMERICA LATINA”
Las venas abiertas de America Latina tienen muchos nombres
se llaman huasipungo en Ecuador
latifundio y explotaciòn en Colombia
estaño y soledad en Bolivia
en Costa Rica se llaman United Fruit y explotaciòn
en Cuba, el burdel de America y explotaciòn
en Chile mineros masacrados y explotaciòn
en Argentina la primera dictatura militar
pero un ioven empezaba un largo camino en motocicleta
para conocer el corazòn de un continente
su nombre era Ernesto Guevara
y màs tarde serìa conocido como el Che..
En Centro America
en Guatemala siempre hay una de las ideas de Arbenz
en Mexico se cobija bajo una revoluciòn traicionada
y alli germina el sueño de una nueva revoluciòn
a los dos anhos en Cuba se esucha la segunda
deliberaciòn de La Habana
y ahora la historia tendrà que contar
con los pobres de America.
En Bolivia el general Torres encabeza un gobierno popular
y en Perù Velasco encabeza un goberno popular
en Brasil Joao Goulart encabeza un goberno popular
y en Chile se impone el Venceremos
y comienza el sueño de los mil dias de Allende
que termina con la larga noche tràgica de la dictatura.
Pero la lucha sigue..
Dijo el Che: si caigo que otras manos recojan mi fucil
y continuen el combate.
y lo prosiguen en Nicaragua eò Frente Sandinista de Liberaciòn Nacional
en El Salvador el Frente Farabundo Marti de Liberaciòn.
La esperanza sigue..
En Chile el Frente Patriòtico Manuel Rodriguez
y en Chiapas el Ejèrcito Zapatista de Liberaciòn Nacional.
Y la lucha seguirà hasta cerrar las venas abiertas de America Latina

Hasta la victoria siempre compañero Luis.